• Schopenhauer ascoltava la Tecnho

    Non posso pretendere di scrivere una storia esistenzialista di androidi che ascoltano l’arpa e sperare che il giorno dopo arrivino migliaia di lettori da tutto il mondo (in effetti le visite sono state un po’ inferiori alla media)…ma visto che ne ho parlato, dovrò proprio farvelo leggere, “Nyx“…un mio vecchio racconto in cui lo stesso scienziato che ha creato Karloff cerca di attraversare il “Muro” dell’autocoscienza. Quanto scrissi “Nyx” ero un’adolescente di 20 anni…era una giornata del 1995 in cui alla mattina avevo fatto fughino da scuola e mi ero rifugiato in biblioteca a leggere l’Estetica Trascendentale–la prima parte della “Critica della Ragion Pura” di Kant. Il concetto di un soggetto conoscente…