v3.14.12.12
03
Dicembre
2011

Avete lo stomaco forte?

…no? Allora lasciate perdere e cambiate pagina.

Se invece vi piacciono le sensazioni estreme, ho quello che fa per voi: il libro più sconvolgente che abbia mai letto…è di Charles Duchaussois e si chiama “Flash“.

E’ un libro che parla di viaggi…di due viaggi: un’Odissea in Medio Oriente–che termina a Katmandu, in Nepal–e una vertiginosa “discesa agli inferi” nel mondo delle droghe, in picchiata verso lo stadio terminale.

Ho letto diverse cose su questo genere e pensavo di essermi fatto una cultura, ma questo li batte tutti…al confronto Bukowski sembra i Teletubbies

Le sue avventure sono pazzesche…visita i villaggi segreti del Libano nascosti nelle piantagioni clandestine di hashish, i bassifondi di Istanbul dove conosce i trafficanti d’armi, le città dell’India dove i bambini vengono mutilati per mendicare…attraversa i deserti sul cammello coperto di piaghe per le ustioni (e le cura con lo sterco dell’animale che lo trasporta)…sfida le “torri della morte” dove la setta dei Parsi sacrifica i cadaveri agli avvoltoi…e molto, molto altro ancora…

Il viaggio nella droga inizia per caso: Duchaussois incontra prima i trafficanti di hashish in Libano, scopre l’oppio a Kabul con gli hippies e le loro numerose comunità…poi finisce a Katmandu, il capolinea del suo giro del mondo. La capitale della droga negli anni ’60.

Questo è il viaggio più profondo, più scioccante. Ogni dose di eroina, ogni buco nelle vene, è un pugno nello stomaco

Ma alla fine ce la fa–torna a Parigi dopo un soggiorno all’inferno in Nepal che dura alcuni mesi e da cui esce vivo più volte per miracolo–e riesce infine a disintossicarsi, e raccontare la sua storia.


Ma non bisogna farsi di eroina per arrivare al cuore dell’esperienza di questa lettura.

E’ automatico pensare ad un eroinomane come a tossicodipendente, una persona che vive ai confini della società…mentre invece, ad esempio, chi fuma un pacchetto di sigarette al giorno è solo un fumatore.

Purtroppo però le statistiche parlano diversamente: il fumo ogni anno fa 120 volte i morti dell’eroina e chi inizia a fumare ha una probabilità 35 volte superiore di morire rispetto a chi utilizza le droghe illegali.

La verità è che siamo tutti quanti vittima di un lavaggio del cervello mondiale. Ci hanno inculcato mille finti bisogni…che è con un Campari che un uomo può conquistare le Donne in Rosso…che è solo trovando il Principe Azzurro che una donna può vivere per sempre felice e contenta…

Volete aprire il vaso di Pandora e farvi un viaggio alla velocità della luce negli abissi del nostro lato oscuro?

Allora leggete “Flash“…prendete la “pillola rossa” di Morpheus e vedrete quant’è profonda la tana del Bianconiglio


Scrivi un commento (su Facebook)

comments

Author: eingel
Posted in: Articoli

Tags:

Trackback from your site.

Leave a comment