v3.14.12.12
21
novembre
2012

Pippi contro Matrix

Tutti voi (spero) conoscete questo fotogramma

Parliamo della storia del cinema…parliamo di Matrix

Voglio riflettere su un estratto del famoso discorso che Morpheus rivolge a Neo…


“Hai lo sguardo di un uomo che accetta quello che vede solo perché aspetta di risvegliarsi. Curiosamente, non sei lontano dalla realtà […]”

“Adesso ti spiego perché sei qui. Sei qui perché intuisci qualcosa che non riesci a spiegarti. Senti solo che c’è. E’ tutta la vita che hai la sensazione che c’è qualcosa che non quadra nel mondo. Non sai bene di che si tratta ma lo avverti. E’ un chiodo fisso nel cervello. Da diventarci matto […]”

” Ti interessa sapere che cos’è [Matrix]?”

“E’ il mondo che ti è stato messo davanti agli occhi per nasconderti la verità.”

“Quale verità?”

“Che tu sei uno schiavo, Neo. Come tutti gli altri sei nato in catene, sei nato in una prigione che non ha sbarre, che non ha mura, non ha odore. Una prigione per la tua mente.”

[…]

“Pillola azzura, fine della storia, domani ti sveglierai in camera tua e crederai quello che vorrai. Pillola rossa, e resti nel paese delle meraviglie e vedrai quant’è profonda la tana del Bianconiglio.”


Massimo rispetto per questo testo sacro di fine millennio…

E ora parliamo della svedese Pippi Calzelunghe…cazzo centra?, mi chiederete voi…

Calma…calma…anche lei ha una pillola davvero speciale…

Come per i cartoni della Disney (ricordate i miei “remix” di Cenerentola, La Carica dei 101, La Sirenetta…) è sempre la piccola Matilde che mi apre questi nuovi orizzonti e gli interessantissimi spunti di riflessione che ne traggo…

Ecco allora un altro dialogo davvero filosofico tratto dalla serie televisiva…


“Sapete una cosa? Io non vorrei mai diventare grande.”

“Neanch’io. Da grandi non si può giocare così bene. I grandi sono sempre troppo seri.”

“Ma non si è mica obbligati a crescere!”

Tutti un giorno diventano grandi!”

“No, non è vero, solo quelli che non usano le pillole Crumelius crescono tanto.”

“Pillole Crumelius? Che cosa sono?”

“Se si prendono queste pillole non si cresce! Si resta sempre come siamo!”

[…]

“Ma Pippi, tu volevi diventare il capo dei pirati da grande, come farai adesso?”

“Ci sono anche i pirati piccoli, no?”


Come darle torto!

Ma può un episodio per bambini contenere tanta saggezza? Dipende solo da quanto vogliamo coglierla.

(e poi ve l’ho già detto che i bimbi sono saggi…anzi, dei super-eroi…)

La verità si nasconde in ogni angolo…l’Illuminazione può arrivare in qualunque momento…

Per esempio Kyogen, monaco Zen, la stava cercando da una vita ma la trovò per caso, quando un sasso calciato contro una canna di bambù provocò un rumore inaspettato

E voi quale pillola scegliete?

La pillola azzurra, la pillola rossa…oppure la pillola Crumelius???


Scrivi un commento (su Facebook)

comments

Author: eingel
Posted in: Articoli

Trackback from your site.

Leave a comment